SIMONA RIPAMONTI

Simona Ripamonti si è avvicinata alla scultura 15 anni fa ma la sua vocazione si è fatta strada attraverso esperienze di vita ed attività di formazione che l’hanno portata ad essere l’artista che è oggi.

 

La sua attitudine artistica è quindi presente da sempre ma le esperienze di vita, non sempre facili, l’hanno fatta emergere in modo prepotente negli anni più recenti.

 

L’artista predilige materiali freddi e resi stenti come la pietra e il marmo lavorandoli con un tratto lineare e pulito. Quello che rende le sue opere uniche è l’impronta, l’ombra, il significato profondo che deve essere ricercato in ogni cosa.

 

Simona riesce a rendere le sue opere in dimenticabili grazie alla nitidezza del significato esteriore e alla profondità della riflessione interiore.

Scultrice Simona Ripamonti

Simona Ripamonti approached sculpture 15 years ago, but this vocation came up through many life experiences and many courses, that brought her to be the artist she is now. Her artistic attitude has been inside her since ever, but the last real-life events, not always easy, brought out explosively her passion and art in the most recent years.

 

The artist has shown a preference for cold and resilient materials, as marble and stone, carving with straight lines. The shadow is what makes her artistic works unique; it’s the insightful meaning that has to be reached in every single object. Simona makes her art unforgettable, thanks to clear and vivid lines, outside her piece of work, and to the self-reflection, that the same works tickle.